web analytics

Google I/O 2015, presentato Android M

In Operating Systems 68 views

Google I/O 2015, presentato Android M

Google all’evento I/O ha ufficializzato il sistema operativo Android M, versione che succederà a Lollipop, numerose features verranno implementate nella prossima versione di Android, andiamole a vedere insieme!

autorizzazioni delle applicazioni

Android M sarà in gran parte focalizzato sulla user experience e non ci saranno grandi stravolgimenti del lato grafico come accaduto con Lollipop con il material design.
La prima caratteristica annunciata sul palco dell’I/O 2015 sono state le modifiche alle autorizzazioni delle app, in Android M, che avrà la sua propria anteprima per gli sviluppatori disponibile come è stato con Lollipop, gli utenti visualizzeranno le richieste di autorizzazione molto meno spesso. Le autorizzazioni alle app saranno concesse solo una volta tramite un’apposito menù, invece di ogni volta che si installa un’app. Ad esempio, se si desidera inviare un messaggio vocale tramite Whatsapp, dovrai solo accettare di concedere all’app il permesso una volta, e non sarà mai chiesto di permettere di nuovo l’utilizzo del microfono in apps. Questo vale per tutte le altre categorie di permessi, che sono stati semplificati per essere più comprensibili e semplici rispetto al passato.

Si può decidere di revocare un permesso da un app in un secondo momento, sempre attraverso il menu delle impostazioni, che vi permetterà di controllare quali applicazioni hanno accesso a una determinata categoria di autorizzazioni.

Google Now

Uno dei più grandi miglioramenti in Android M riguarda l’assistente digitale di Google, Google Now. Il servizio sarà in grado di capire il vostro contesto molto meglio di prima, ciò consentirà all’assistente di Google, ad esempio, nel ricevere un messaggio da Viber che contiene un suggerimento per andare in un ristorante di tirare fuori le recensioni e suggerire applicazioni che vi permetteranno di prenotare un tavolo.

Questo tipo di funzionalità non è solo limitato a Viber. Se si sta ascoltando un brano, attivando Google Now sarà possibile fare domande sull’artisa della canzone l’assistente saprà che si sta parlando automaticamente e vi darà tutte le informazioni che rihederete vocalmente.

Android Pay e il supporto nativo alla scansione delle impronte digitali

Un altro annuncio importante ha a che fare con un nuovo servizio simile ad Apple Pay. Chiamato Android Pay, è la continuazione del progetto iniziato da Google con Wallet e che permetterà di effettuare pagamenti mobili all’interno dei negozi. Come potete immaginare, si userà l’NFC per comunicare con i terminali.
Android M presenta anche il supporto nativo per gli scanner di impronte digitali, per cui i produttori non dovranno più perdere troppo tempo per rendere compatibile questa tecnologia una volta implementata nei propri device. Accoppiato con Android Pay, fornice un livello di sicurezza nei pagamenti davvero elevato.

Migliore efficenza energetica grazie a ‘Doze’

Con Andrid M, Google sta introducendo ‘Doze’, una modalità speciale che attiverà solo quando i vari sensori del dispositivo determinano che lo smartpone non è utilizzato e lo farà entrare in una modalità standby migliorando la durata della batteria. Per fortuna, ‘Doze’ non interromperà gli allarmi e le notifiche di priorità aggiunte.

I risultati? Google sostiene che una configurazione identica con Android M radoppia il tempo di standby rispetto un dispositivo Android Lollipop. Se fosse vero, ‘Doze è una novità fantastica.

Con la nuova release di Android ci sarà il supporto per i connettori USB type C. La ricarica sarà più veloce e sarà possibile utilizzare lo smartphone come se fosse una powerbank per ricaricare altri dispositivi.

Controllo del volume per categoria

Un’altra caratteristica estremamente intelligente che non è presente su Android Lollipop, è il controllo del volume per categoria. Questo significa che se si desidera modificare il volume per le notifiche e allarmi, mantenendo inalterato il volume della musica e la suoneria, è possibile farlo tramite l’app che controlla questa categoria di suono. Con Android M, questo sarà finalmente possibile, come la barra del volume che includerà i cursori per tutti i gruppi.

 

Android M è ancora in fase di sviluppo, e non ha ancora un nome ufficiale, anche se sembrerebbe sarà Milkshake. Il rilascio ufficiale di Android M crediamo che sarà verso la fine del 2015, probabilmente verso ottobre. Se la nostra previsione sarà corretta, i primi dispositivi ad avere l’aggiornamento ad Android M sarà il nuovo device Nexus in uscita in quel periodo.

Tags: #2015 #Android #Google #IO #Presentato

Adobe Photoshop CC 2017 v18 DMG For Mac OS Free Download
Adobe Photoshop CC 2017 v18 DMG For Mac OS Free Download
Download Adobe Photoshop CC 2017 v18 DMG
Enjoy Downloading Adobe Photoshop Portable CS6 Free
Enjoy Downloading Adobe Photoshop Portable CS6 Free
Adobe Photoshop Portable CS6 Free Download for
Kaspersky Antivirus 2010 Free Download
Kaspersky Antivirus 2010 Free Download
Kaspersky antivirus 2010 is best to protect
AVG Antivirus 2013 Full Version Free Download
AVG Antivirus 2013 Full Version Free Download
AVG Anti-Virus 2013 is perfect in spotting
Kaspersky Internet Security Latest | Get into PC
Kaspersky Internet Security Latest | Get into PC
Kaspersky Internet security is complete internet protection
Microsoft Security Essentials Download | Get into PC
Microsoft Security Essentials Download | Get into PC
Microsoft Security Essentials is very light weight
avast antivirus free download latest version
avast antivirus free download latest version
Avast Antivirus Free Download Latest Version and boost
Download Bitdefender Total Security 2014 Free Setup
Download Bitdefender Total Security 2014 Free Setup
Download Bitdefender Total Security 2014 Free Setup
Avast Internet Security 2013 Download Free
Avast Internet Security 2013 Download Free
Avast Internet Security 2013 Download Free version
ESET Nod32 Download Free | Get into PC
ESET Nod32 Download Free | Get into PC
ESET Nod32 is powerful antivirus. You can

Leave a reply "Google I/O 2015, presentato Android M"

Must read×

Top
%d bloggers like this: